Scegliere le porte a vetro per interni: ecco come farlo bene

Se avete in mente di posizionare una o più porte in vetro per separare i locali della vostra casa, ecco qualche indicazione da tenere in considerazione al momento di scegliere i serramenti giusti.

La prima cosa che verrebbe naturale pensare quando si parla di porte in vetro è qualcosa che rischia di andare in frantumi al primo urto. In realtà non è proprio così: le moderne porte in vetro sono realizzate con tecniche e modalità a prova d’urto, di vandalismo e di effrazione. Le porte in vetro vengono realizzate solitamente su lastre di cristallo temperato e preparate all’uso con processi particolari; ecco due tecniche di lavorazione:

– in vetro temperato: le lastre di cristallo su cui vengono realizzate le porte in vetro sono portate a una temperatura di 700 gradi e vengono poi raffreddate gradualmente.

– in vetro stratificato: tra le lastre è posto uno strato intermedio in polivinilbutirrale (PVB) che funge da perfetto collante tra i vari livelli di vetro.

Le moderne porte in vetro garantiscono l’impossibilità per la porta di ridursi in tanti minuscoli frantumi in caso di urto (o effrazione) e rischiare di ferire qualcuno. Lo spessore di una porta in cristallo è mediamente di un centimetro.

Le porte in vetro possono essere scorrevoli o a battente. Per avere una porta scorrevole, che si può installare sia su una parete di cemento che di cartongesso, è necessario avere abbastanza spazio per il controtelaio e le eventuali cornici in legno o in metallo. In realtà le moderne strutture di porte a vetri permettono l’installazione anche in spazi ristretti, che permettono in ogni caso alle ante di scorrere liberamente. Le porte vengono fissate al controtelaio in diversi modi: con pinze, che le fissano nella parte superiore, o con apposite staffe.

Le porte in vetro sono un’idea brillante per aumentare la luminosità di una stanza, far filtrare la luce naturale e dare un’illusione di maggior grandezza e apertura in uno spazio ristretto. Idealmente possono essere utilizzate per separare qualunque locale, ma spesso l’eleganza del vetro viene collocata in salotto, per esempio per dividere una zona living da una sala da pranzo, oppure come porta del bagno, opportunamente satinata per tutelare la privacy.

Grazie ad Eterma, inoltre, potrai usufruire di quattro sistemi aggiuntivi componibili fra loro a seconda delle tue esigenze per realizzare la porta a vetro più adatta ad ogni ambiente della tua casa. Scopri quali sono su https://www.eterma.it/prestazioni/

DA VETRAI ITALIANI

Eterma nasce dall'esperienza di Eurovetro, una delle più grandi vetrerie italiane. Da 30 anni, Eurovetro è un punto di riferimento in campo vetraio per ricerca, innovazione e qualità dei prodotti.


Scopri di più
Eterma è un marchio di Eurovetro srl
  • Via Carroccello 16 - 88050 Sellia Marina (CZ)
  • +39 0961 964909