La luce in ufficio migliora la produttivita'

La luce in ufficio migliora la produttivita’

La luce in ufficio migliora la produttivita’, perché consente di svolgere con più facilità e in una condizione di comfort e benessere la propria attività. Ne consegue quindi un aumento delle prestazioni. Parliamo di un vero e proprio dogma cui tutti i datori di lavoro dovrebbero fare affidamento.

La legislazione italiana regola la disciplina dell’illuminazione degli ambienti di lavoro

Ogni ufficio e luogo di lavoro in generale deve disporre di sufficiente luce naturale e di dispositivi che consentano un’illuminazione artificiale adeguata per salvaguardare la sicurezza, la salute e il benessere dei lavoratori.

Vanno evitati sicuramente l’abbagliamento, perché comporta difficoltà di visione, e la scarsa luminosità, che causa seri problemi alla vista.

L’altra faccia della medaglia sono i costi che un eccessivo utilizzo della luce artificiale in ufficio comporta in bolletta.

La soluzione è Eterma Neutral 70/35

La luce in ufficio migliora la produttivita’ solo se le finestre sono dotate di un vetro camera che lascia entrare molta luce, bloccando invece il calore proveniente dall’esterno. Stiamo parlando di Eterma Neutral 70/35: il vetro camera benessere che illumina gli ambienti senza surriscaldarli. Un vetro camera selettivo che lascia entrare il 70% di luce naturale e solo il 35% di calore irraggiato dal sole.

Ecco perché è già stato scelto da decine di aziende per realizzare uffici, centri direzionali e spazi espositivi: zero effetto serra durante le stagioni calde, con un notevole risparmio in bolletta, perché si riduce l’utilizzo della luce artificiale. Il clima ideale per accogliere un cliente e la sicurezza per proteggere chi lavora, grazie al vetro camera antiferita ambo i lati.

Scopri di più su Eterma Neutral 70/35 e richiedilo al tuo serramentista di fiducia!