Isolamento termico: guida alle caratteristiche dei vetri isolanti

I serramenti tendono a disperdere il proprio calore, principalmente attraverso il vetro. Quando la superficie vetrata copre circa il 70%, la dispersione termica può arrivare anche al 30%. Ciò significa che un vetro sbagliato può far aumentare i costi per riscaldare o rinfrescare un ambiente.

Ma come si fa a scegliere il vetro giusto per ristrutturare la vostra casa? Ecco una breve guida.

  • Vetri multipli. La dispersione termica si riduce notevolmente con i vetri multipli, generalmente doppi o anche tripli.
  • Vetrocamera e isolamento. Si tratta di vetrate composte da due lastre di vetro separate da un’intercapedine riempita d’aria, detta vetrocamera. La doppia lastra di vetro e l’aria all’interno costituiscono una barriera più efficace per la dispersione del calore.
  • Vetrocamere evacuate. Per migliorare ancora le prestazioni delle vetrate è possibile montare vetrocamere che sostituiscono all’aria, conduttrice di calore e che permette un minimo scambio, il vuoto. In alternativa anche alcuni gas, come l’argon e il kripton, più pesanti dell’aria, possono rallentare il passaggio di calore dalla parete più fredda a quella più calda.
  • Qualità del vetro. La condizione che può incidere di più sulla resa è la qualità del vetro. La qualità del vetro è un aspetto molto importante. I vetri comuni e maggiormente commercializzati, detti float, sono i più dispersivi. Le tipologie di vetro che ottimizzano l’isolamento termico sono in vece i basso-emissivi e i selettivi, adatti a situazioni differenti.
  • Vetri basso-emissivi. Detti anche low-e, possono anche essere chiamati “vetri invernali”, in quanto, grazie ad un leggerissimo stato di rivestimento di ossidi metallici, arrestano la dispersione di calore dall’interno verso l’esterno, fermando le radiazioni infrarosse, consentendo però la trasmissione della componente visibile della radiazione solare dall’esterno. In sostanza, lasciano passare la luce.
  • Vetri selettivi. I vetri selettivi, pur lasciando passare la componente luminosa della radiazione solare, riflettono i raggi termici provenienti dal sole. Ciò gli consente di schermare l’entrata di calore dall’esterno, evitando il surriscaldamento degli ambienti interni. Sono molto utilizzati per facciate o grandi superfici vetrate, perché facilitano il mantenimento della temperatura più bassa all’interno della casa durante l’estate, mantenendo intatta la luminosità.

Se hai la necessità di scegliere un nuovo vetro, assicurati di farti seguire da specialisti davvero competenti. Il vetro è un elemento fondamentale per il comfort abitativo e lo spazio domestico.

DA VETRAI ITALIANI

Eterma nasce dall'esperienza di Eurovetro, una delle più grandi vetrerie italiane. Da 30 anni, Eurovetro è un punto di riferimento in campo vetraio per ricerca, innovazione e qualità dei prodotti.


Scopri di più
Eterma è un marchio di Eurovetro srl
  • Via Carroccello 16 - 88050 Sellia Marina (CZ)
  • +39 0961 964909