Camera di vetro: un passo nel vuoto sul Monte Bianco

Ancora una volta torniamo sul binomio vetro e spettacolo e lo facciamo con un progetto che mette il vetro al centro e le persone “in alto”. Pas das le vide, letteralmente “un passo nel vuoto”, questo è il nome della camera di vetro costruita in cima al Monte Bianco dal quale è possibile ammirare uno spettacolare panorama dalla vetta più alta d’Europa.

Stiamo parlando di una struttura interamente trasparente costituita da un’armatura di metallo e da cinque lastre di vetro, collocata a strapiombo ad un’altezza di circa 3.842 metri sul Monte Bianco. È accessibile dalla cima dell’Aiguille du Midi, a Chamonix, sulle Alpi francesi, attraverso la cabinovia (anch’essa panoramica) della Skyway dal quale è possibile apprezzare una vista veramente mozzafiato.

Le facce vetrate della camera danno così l’illusione di trovarsi sospesi tra cielo e terra, circondati dalle nuvole a un passo nel vuoto. Un’esperienza adrenalinica che solo un materiale prestante come il vetro è in grado di regalare!